Olga Matsyna

Olga Matsyna

by  Giulio de Nicolais 

 L’immagine che vuoi rendere di te: Chi sei.

 Una persona di una mentalità aperta, disponibile al dialogo. Ho un forte debole per il bello e un’aspirazione al giusto.

 Di che segno zodiacale sei?

Capricorno. Pregio: tenacia nel perseguire l’obiettivo. Difetto: testardaggine. In amore mi comporto da Scorpione: involontariamente ferisco la persona a cui mi appassiono.

Che tipo di pizza è la tua preferita.

Tonno e cipolla – da mangiare in solitudine, ortolana – da mangiare in compagnia

Breve storia della tua carriera professionale

Più che carriera è un percorso artistico. Ho iniziato dagli studi musicali (pianoforte, solfeggio, canto) e dalla scrittura delle poesie, vincendo concorsi poetici in Russia. Conoscendo lingue, ho tradotto in italiano i versi dei poeti più celebri russi, inglesi, francesi, spagnoli. Poi è arrivato l’amore per i film italiani, l’indimenticabile bimestre di sceneggiatura alla Scuola Nazionale del cinema. Ho continuato a studiare cinema alla scuola milanese Cinelife, scegliendo i corsi per gli attori e per i film-maker guidati da Michelangelo Frammartino. Dopodiché ho studiato regia all’ Accademia Nazionale d’arte drammatica Silvio D’Amico. Oggi mi interessa anche il teatro danza e il musical. Parteciperò al musical inedito di Denny Lanza. Recentemente ho fatto la protagonista del film “Immigroma” di Thea Marti e la regista assistente dello spettacolo “Melampo” di Massimo De Rossi al Teatro India di Roma.  

Il tuo sogno di donna

Un uomo da sogno

Il tuo abito preferito

Quello del “Gattopardo” di Visconti creato da Piero Tosi per Claudia Cardinale!

Il tuo attore preferito.

Michele Placido

Il tuo stilista preferito.

Raffaella Curiel

Il tuo progetto professionale

Un film su una cantante lirica dell’ottocento. L’azione si svolge in Russia, in Italia e in Francia.

Impegni professionali in cantiere.

La regia di “Casa di bambola” di Ibsen al Teatro Caboto di Milano. La partecipazione al Premio Lucio Battisti come cantautrice. La scrittura di due progetti cinematografici. Una parte nel film “Tosca” di prossima realizzazione.

Un consiglio per le ragazze che vogliono seguire la tua strada.

Studio, pazienza e coraggio!