Confermandosi ancora una volta all’avanguardia anche come promotore di grandi eventi nel settore della ricerca medico-chirurgica e dell’informazione scientifica, il Gruppo Garofalo di cui Presidente e Amministratore Delegato Maria Laura Garofalo, ha organizzato un congresso internazionale di cardio-chirurgia sul tema “20 years of Aortic Valve Sparing – 10 years of Valsalva graft”, che si terrà sabato 3 marzo a Roma presso lo Sheraton Parco de’ Medici Hotel.

Inoltre, per la cena di gala che come tradizione verrà offerta al termine dei lavori, il Gruppo Garofalo ha pensato di ospitare ricercatori, scienziati, chirurghi e giornalisti ma anche moltissimi vip in una dimora storica di sua proprietà, il Castello Orsini di Nerola (RM), da svariati anni adibita ad albergo a cinque stelle e che proprio in questo periodo è soggetta ad un piano di rilancio assai ambizioso.

Non a caso proprio la serata del 3 marzo sarà la cornice ideale per l’insediamento operativo del nuovo General Manager della struttura, Enrico Meoni.

Madrina dell’evento sarà l’attrice Barbara De Rossi a cui spetterà il compito di tagliare il nastro per l’inaugurazione della prestigiosa location, e molti i vip che hanno confermato la loro presenza tra cui Sergio Arcuri, Danny Mendez,Michele Cucuzza, Kaspar Capparoni, Gravina Vanessa, Matilde Brandi e tanti altri.

 IL CASTELLO ORSINI

Il Castello Orsini di Nerola, situato a circa30 kma nord di Roma, è una delle magnifiche dimore storiche di cui è ricco il nostro Paese. Situato su un piccolo borgo, perfettamente restaurato, con un sapiente adattamento è stato trasformato in un magnifico hotel, dalle atmosfere particolarissime che derivano non soltanto dalla sua storia millenaria ma soprattutto dall’aver conservato parte dei preziosi arredi del passato, che impreziosiscono le 50 camere che si affacciano su uno splendido panorama che spazia fino alla valle del Tevere.

Il Castello Orsini è attrezzato per ospitare nel migliore dei modi manifestazioni, meetings e convegni, disponendo di 12 sale per un totale di 270 posti a platea, 4 sale ristorante per un totale di 280 coperti. A disposizione della clientela anche uno splendido ristorante alla carta, riadattato nella vecchia cucina del Castello, un centro benessere e una piscina (che può essere coperta o scoperta a seconda della stagione).

Ma ciò che rende unica questa maison è la possibilità del connubio dell’attenzione ai dettagli con la massima discrezione in modo che l’ospite si senta come a casa propria, riuscendo nel contempo a rievocare con ovvio realismo le atmosfere medievali durante le periodiche serate di gala. In questi particolarissimieventi il CastelloOrsini si illumina al fuoco delle fiaccole, mentre lungo il ponte levatoio, sulle torri e sui camminamenti si esibiscono sbandieratori, tamburini e trombettieri in costume. In questo magico scenario gli ospiti possono comodamente assistere alle varie esibizioni assaporando cocktail e antipasti nel giardino rinascimentale o nel grande salone delle feste.